News

In Italia un alunno su 10 ha cittadinanza non italiana

In Italia un alunno su 10 ha cittadinanza non italiana. Lo dicono gli ultimi dati pubblicati dal Ministero dell’Istruzione.

Questi alunni costituiscono il 10,3% della popolazione scolastica: sono circa 877.000 su un totale di 8.484.000 ragazze e ragazzi che nell’anno 2019/20 hanno frequentato le scuole del Paese. Le loro famiglie arrivano da quasi 200 Paesi diversi nel mondo.

I dati di trend mostrano che la presenza di questi ultimi tende a stabilizzarsi. Vent’anni fa, nell’anno scolastico 1999/2000, gli alunni con cittadinanza non italiana erano l’1,4% e dieci anni fa, nel 2009/10 erano il 7,5%.Un dato preoccupante emerso dal rapporto è il forte abbandono scolastico che si registra fra 16 e i 18 anni.

Si tratta di un vero e proprio crollo. Fino ai 16 anni gli studenti italiani di seconda generazione che vanno a scuola sono il 96%, dall’anno successivo sono il 73%.

E’ il motivo per cui da anni con l’attività di sostegno allo studio di Spazio AllenaMente manteniamo un’attenzione particolare verso gli studenti italiani di seconda generazione. Perché la loro situazione di “stranieri” nella propria stessa patria, non si trasformi in una sottrazione di futuro.