Attualità, News

Iftar di quartiere a Spazio InDifesa, l’hub in cui sorge Solidando 2. Un momento di integrazione e comunità [FOTO]

𝐕𝐞𝐧𝐞𝐫𝐝ì 𝐬𝐞𝐫𝐚 è 𝐬𝐮𝐜𝐜𝐞𝐬𝐬𝐚 𝐮𝐧𝐚 𝐩𝐢𝐜𝐜𝐨𝐥𝐚 𝐦𝐚𝐠𝐢𝐚.

È successa a Spazio InDifesa, l’hub comunale nel quartiere Gallaratese in cui ha sede Solidando 2.

Poco prima delle 20:00 𝐨𝐥𝐭𝐫𝐞 𝟏𝟎𝟎 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐢𝐧𝐜𝐨𝐧𝐭𝐫𝐚𝐭𝐞 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐮𝐭𝐭𝐮𝐫𝐚 𝐢𝐧 𝐯𝐢𝐚 𝐀𝐩𝐩𝐞𝐧𝐧𝐢𝐧𝐢 𝟓𝟎 𝐩𝐞𝐫 𝐥’𝐈𝐟𝐭𝐚𝐫. L’Iftar è il momento della giornata in cui per i musulmani, durante il Ramadan, finisce l’astinenza da acqua e cibo. Come è facile immaginare, è un momento di grandi mangiate. E così è stato anche venerdì sera.

La particolarità è che l’Iftar di venerdì non l’ha fatto ciascuna famiglia per proprio conto, ma si sono ritrovate tutte insieme le famiglie che a vario titolo frequentano lo spazio, famiglie mussulmane e non.

𝐓𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐞𝐫𝐚 𝐜𝐨𝐦𝐢𝐧𝐜𝐢𝐚𝐭𝐨 𝐧𝐞𝐥 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐨 𝐩𝐨𝐦𝐞𝐫𝐢𝐠𝐠𝐢𝐨, quando diverse mamme si sono date appuntamento nella cucina di Solidando per preparare i piatti per la serata. Una volta pronti, il buffet è stato allestito, e proprio di fronte a quella tavola, così imbandita e così curata, si è verificata la magia.

Perché in un quartiere spesso attraversato da tensioni razziali, in un momento storico segnato dalle divisioni e dalle ghettizzazioni, in un tessuto sociale sfilacciato, 𝐢𝐥 𝐟𝐚𝐭𝐭𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐝𝐞𝐜𝐢𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐥𝐢𝐧𝐠𝐮𝐞, 𝐜𝐫𝐞𝐝𝐨 𝐞 𝐨𝐫𝐢𝐠𝐢𝐧𝐢 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐭𝐢, 𝐬𝐢 𝐫𝐢𝐭𝐫𝐨𝐯𝐢𝐧𝐨 𝐝𝐚𝐯𝐚𝐧𝐭𝐢 𝐚 𝐮𝐧 𝐭𝐚𝐯𝐨𝐥𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐠𝐨𝐝𝐞𝐫𝐬𝐢 𝐮𝐧 𝐦𝐨𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐟𝐞𝐬𝐭𝐚, è 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐠𝐢𝐚. Piccola, ma pur sempre magia.

Una magia che non c’è stata per caso (l’integrazione non nasce mai per caso), ma che è stata il frutto del lungo e costante lavoro della rete di realtà che operano in quel posto e tengono vivo quello spazio, una rete di cui noi di IBVA ci onoriamo di essere parte.

Un posto che solo 3 anni fa, deturpato e vandalizzato, era uno dei buchi neri del quartiere, 𝐨𝐠𝐠𝐢 è 𝐮𝐧𝐨 𝐝𝐞𝐢 𝐜𝐮𝐨𝐫𝐢 𝐩𝐮𝐥𝐬𝐚𝐧𝐭𝐢 𝐝𝐢 𝐮𝐧’𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐚 𝐜𝐨𝐦𝐮𝐧𝐢𝐭à. 𝐂’è 𝐝𝐚 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐧𝐞 𝐟𝐢𝐞𝐫𝐢.