Caricamento Eventi

Presentazione di LETTERA DI UNA MADRE AFRODISCENDENTE ALLA SCUOLA ITALIANA

17 Nov 2023

LETTERA DI UNA MADRE AFRODISCENDENTE ALLA SCUOLA ITALIANA per “SCRITTURE DI SECONDA GENERAZIONE. Rassegna di autori italiani d’altrove”

17 novembre, ore 18:00, Fondazione IBVA

 Con Marilena Umuhoza Delli e don Paolo Steffano. Modera Jada Bai

 

Un testo unico nel suo genere, per portare l’educazione antirazzista a scuola attraverso dieci semplici punti chiave.

Attingendo dalla sua esperienza di bambina razzializzata, di madre di una bimba di sette anni e, soprattutto, di attivista nel settore dell’antirazzismo, Marilena Umuhoza Delli – scrittrice, documentarista e conduttrice radiofonica – ci restituisce un ritratto scomodo della scuola italiana di oggi, da cui la necessità di una decolonizzazione scolastica, che decostruisca i miti degli “italiani brava gente” e della bianchezza.

Il testo, appena uscito per People, sarà presentato per la prima volta a Milano in occasione di Book City 2023, all’interno del ciclo di incontri “SCRITTURE DI SECONDA GENERAZIONE. Rassegna di autori italiani d’altrove”.

Una rassegna in 3 incontri, organizzata da Fondazione IBVA in collaborazione con alcune realtà della rete di associazioni partner, dedicata a scrittrici e scrittori italiani di nuova generazione. Narratori e saggisti di origini straniere ma cresciuti in Italia, dall’identità multipla, che parlandoci di sé, attraverso i loro libri, ci raccontano di noi.

Oltre all’autrice, l’incontro vedrà la partecipazione di don Paolo Steffano, prete di periferia, premiato dal Presidente Mattarella nel 2018 con l’onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana «per il suo contributo a favore di una politica di pacifica convivenza e piena integrazione degli stranieri immigrati nell’hinterland milanese».

Ente partner dell’evento è La Rotonda, associazione fondata dallo stesso don Steffano nel 2010 a Baranzate, da anni impegnata nel lavoro di sostegno ai più fragili in contesti multiculturali.

Conduce l’incontro Jada Bai, autrice, docente e mediatrice culturale.

Ingresso libero, prenotazione consigliata a questo link.

Share This Event