Newsletter Associazione iBVA

IBVA e Casa della Carita': l'inizio di una collaborazione

La nostra associazione - una realta' storica dell'accoglienza milanese –
e la Casa della Carita' insieme per garantire nuovi alloggi d'emergenza e promuovere progetti e iniziative culturali nel segno del Cardinal Martini.

Martedi' 16 ottobre e' stato firmato dai presidenti dell'iBVA - Giancarlo Melzi d'Eril - e della Casa della Carita' – don Virginio Colmegna - alla presenza del vicesindaco di Milano Mariagrazia Guida e dell'assessore alla casa Lucia Castellano, un protocollo d'intesa per una progettazione condivisa di attivita' finalizzate a dare risposte concrete ai bisogni di accoglienza e alle domande di cultura della citta' di Milano.

Il Protocollo si basa sulla condivisione del patrimonio di risorse che iBVA e Casa della Carita' hanno sviluppato in questi anni allo scopo di:

  • promuovere piu' attente sensibilita' nei confronti di vecchie e nuove poverta' che abitano la nostra citta';
  • contribuire a un'idea di citta' inclusiva, plurale, generosa, vivibile per tutti, favorendo ai bisogni che emergono risposte professionalmente competenti e socialmente coinvolgenti;
  • aiutare a creare significative connessioni tra luoghi dell'azione solidale, luoghi della cultura e istituzioni pubbliche.

L'inizio di questa collaborazione e' segnalato da tre progetti:

  • Abitare solidale: l'iBVA mette a disposizione nove appartamentini per venire incontro ad emergenze abitative, accompagnando gli ospiti (famiglie in difficolta', anziani, mamme con bambini) in un percorso verso l'autonomia lavorativa, oltre che abitativa;
  • Nuovi Trovadori: progetto di costituzione di un'orchestra giovanile multiculturale;
  • Rileggiamo Martini: vuole rimettere al centro della riflessione le lettere pastorali del Cardinale scomparso lo scorso mese, attraverso una lettura di testi guidata da esperti.

Le prospettive di condivisione riguardano linee di orientamento per futuri progetti, considerando

  • un confronto che, partendo da pratiche di accoglienza e di inclusione sociale, diventi un laboratorio di pensiero, in grado di produrre percorsi di formazione culturale e di incontro tra saperi;
  • una formazione degli operatori sociali qualificata e innovativa.

per ulteriori informazioni:
info@ibva.it - tel. 02 58.10.11.85
italianopertutti@ibva.it - tel. 02 49.52.46.00

Se non desidera ricevere le nostre comunicazioni in futuro, si prega di rispondere a questa e-mail specificando "STOP".

Tel. 02 58101185 - info@ibva.it - www.ibva.it